8 pensieri sull'essere in contatto con il vostro pubblico

Venerdì scorso ho tenuto la mia prima stanza virtuale nel Classical music club su Clubhouse. Visto che la maggior parte di noi musicisti ha finito di insegnare per l'estate o sta concludendo la stagione concertistica 2020/2021 e pensa di andare in vacanza, anche solo per qualche giorno, ho pensato che sarebbe interessante parlare di come restare in contatto con il nostri pubblico sia sul palco che fuori.





Nella stanza sono emersi alcuni punti davvero fantastici, quindi avevo bisogno di prendere nota di ciò che è stato detto. Di seguito sono riportate alcune delle idee che ritengo debbano essere condivise:


  1. Non essere timido o aver paura del tuo pubblico. Se possibile, incontralo dopo il concerto, sii disponibile. Spesso dimentichiamo che le persone che sono venute a vederci e ad ascoltarci non sono semplicemente uscite di casa e sono subito entrate nella sala da concerto. Hanno preso la decisione consapevole di dedicarci una parte della loro giornata e l'esperienza del concerto inizia con l'acquisto del biglietto, la preparazione, l'arrivo nella sala da concerto, l'attesa, l'ascolto, un drink o una cena dopo, il ritorno a casa. Improvvisamente un concerto di un'ora si trasforma in un'intera serata.

  2. Ci sono molti modi per crescere e interagire con il tuo pubblico, non solo il "vecchio modo". Ci sono molti esempi di musicisti che hanno sviluppato un seguito forte e fedele su Instagram, ad esempio, che ha permesso loro di progredire nella loro carriera. Un esempio è la violinista Esther Abrami, con oltre 240000 follower solo su Instagram, che ha firmato un contratto discografico con Sony Classical.

  3. Mantieni la mente aperta, solo così riuscirai a cogliere e afferrare le opportunità che ti si presentano.

  4. Parla con il tuo pubblico, interagisci con loro. Ma ricorda di preparare ciò che vuoi dire e fare pratica. Per quanto mi piaccia parlare con i colleghi della musica e del nostro lavoro, moderare una stanza su Clubhouse per la prima volta è stato più difficile di quanto pensassi. Se risulti nsicuro di quello che stai dicendo, il pubblico lo sentirà e in qualche modo l'eccitazione per il concerto diminuirà.

  5. Meno è meglio. In relazione al punto #4, non è necessario parlare per 30 minuti o tenere una conferenza sulla forma sonata o sulla vita di un compositore. L'ideale sarebbe portare il tuo pubblico e i tuoi ascoltatori nello stato mentale giusto per seguire te e la tua musica. Potrebbe essere conferire a loro un'immagine, raccontare una storia molto breve o trasmettere uno stato d'animo. Non deve essere complicato, mantienilo facile e riconoscibile.

  6. Abbraccia il mondo digitale e il pubblico che vuoi raggiungere. Se vuoi aumentare il tuo pubblico della Generazione Z, avrai bisogno dei canali giusti per raggiungerli. Esplora Tik Tok, Snapchat, Twitch, ecc. per metterti in contatto con loro. È probabile che i millennial siano su Instagram e i boomer su Facebook e così via.

  7. I concerti in streaming resteranno con noi. Forse hai dei fan dall'altra parte del mondo che difficilmente sarà in grado di fare il viaggio per sentirti dal vivo. I concerti in streaming sono un ottimo modo per entrare in contatto con loro. Assicurati di creare per loro l'esperienza più piacevole e memorabile possibile. Pensa alla videocamera, ai microfoni, a cosa dirai e a come lo dirai.

  8. Coinvolgi il tuo pubblico e fallo diventare parte del tuo viaggio creativo. La famosa pianista Valentina Lisitsa fa decidere ai suoi follower su diversi canali social un brano che farà parte del programma del suo prossimo concerto. In questo modo i suoi fan si sentono legati a lei.

Un altro pensiero da parte mia, investi nelle tue conoscenze e capacità di management. Uno di questi investimenti che mi ha dato molta fiducia e mi ha permesso di andare avanti con la mia carriera, ampliando i miei orizzonti, è stata la BYOM Academy (che da autunno sarà disponibile anche in italiano!!!). Dopo aver seguito il corso base e il corso di vendita ho avviato un database su una piattaforma CRM chiamata HubSpot. Se desideri saperne di più e migliorare la tua carriera con un database, terrò un webinar sabato 17 luglio alle 18:00. Puoi registrarti qui.


Buon fine settimana!


Ghenadie